Cart 0

Lo spirito mediterraneo di Alessandro Fornasiero e il fascino giapponese di sua moglie Madoka, lui proveniente da una tradizione orafa partenopea tramandata da 4 generazioni, lei che esprime la sua eleganza e il minimalismo nipponico nei disegni di moda, si sono unite per dare vita a Yuriko, la ragazza delle cento imperfezioni.

Yuriko rappresenta la loro unione, di coppia e di stile, galleria espositiva di riferimento per molti orafi di design e officina di ricerca, dove il disegno diventa modello a cera persa dando vita a quel gioiello solo apparentemente imperfetto, ma puro nella sua unicità.

Yuriko oggi è cresciuta e compie 11 anni ma è rimasta la spontaneità di quel giglio profumato nella purezza di creazioni sempre più eleganti nella loro essenzialità e preziose per accompagnare le nostre giornate.

Gioielli artigianali creati interamente a Milano dove vengono disegnati, modellati, fusi, incastonati e lucidati. Realizzati uno ad uno, mai uguali perché seguono le forme delle gemme, perle, lasciate allo stato grezzo come elementi di natura non intaccati dall’opera del lapidario, che ne ispirano le linee e le geometrie.

L’attenzione e la cura verso la pietra naturale o la perla da custodire come uno scrigno nel materiale ad essa più congeniale seguendone le linee, i colori, la profondità, il taglio e la forma.

Un pezzo mai uguale all’altro conferisce quel bisogno che abbiamo di rendere unico il nostro sogno e chi lo indossa saprà attribuirgli quella perfezione che ogni vissuto rappresenta.

Il gusto del particolare si esprime pienamente nella varietà delle collezioni continuative e ancora di più nei pezzi unici.

L’oggetto talismano, la pietra simbolica diventano qui un oggetto prezioso con cui guardare il mondo, un mondo urbano e un quotidiano di cui stupirsi ogni giorno, che raccoglie le sfide di questa imperfezione perfetta.

I metalli proposti da Yuriko lasciano la propria impronta anche sul gioiello, la mano dell’orafo che rimane come firma a ricordo di chi l’ha creato e accudito.

Il bronzo, lega antica, amata anche dagli scultori unisce la duttilità della lavorazione al colore caldo e consente di liberare la creatività orafa, slegandola da un metallo necessariamente prezioso e polito.

In un gioiello Yuriko vengono recuperate tecniche di lavorazione antiche, proposte seguendo tendenze contemporanee che esprimono l’esclusività di un gioiello nella particolarità dell’essere unico.

L’arte giapponese con la sua leggerezza e l’ordine insieme alla simbologia e al preziosismo della scuola napoletana creano un igikai per la gemma e per chi ha il piacere di indossarla.

Possedere un monile Yuriko significa trovare il perfetto nell’imperfetto e sentire di aver collegato se stessi con il mondo della natura e trasformarsi con esso ogni giorno.

Translate »